Safer Internet Centre - News&Info

Rischi ed opportunità online

Pubblicato il Rapporto sulle opinioni dei giovani in merito ai pericoli del Web, a cura di Unicef e Ipsos

È online il Rapporto "Perils and possibilities: growing up online", sui rischi e le opportunità del web, ralizzato da Unicef e Ipsos. L’indagine è stata condotta su oltre 10 mila diciottenni appartenenti a 25 paesi, ai quali è stato somministrato un sondaggio al fine di rilevare le opinioni degli adolescenti sui rischi connessi all’uso di Internet.

Dalla ricerca emerge che 8 diciottenni su 10 credono che i giovani corrano il rischio di subire una qualche forma di abuso sessuale o di sfruttamento online e circa il 57% ritiene che i propri amici si siano trovati in situazioni pericolose. Nonostante l’aumento dei rischi legati a Internet e ai social media, il 90% dei ragazzi intervistati ha dichiarato di sapersi difendere da fenomeni quali cyberbullismo e abuso e di saper evitare i pericoli del Web.

Importanti anche i dati relativi a comunicazione e relazioni sociali online: 6 ragazzi su 10 affermano che incontrare nuove persone online sia "molto o abbastanza importante", ma solo il 36% ha dichiarato che sarebbe in grado di capire se una persona conosciuta su Internet stia mentendo riguardo alla propria identità.

Ma a chi si rivolgono i ragazzi in caso di pericolo?

La maggior parte degli adolescenti (54%) ha risposto che si rivolgerebbe agli amici, più che a genitori e insegnanti, anche se meno della metà degli intervistati ha affermato che sarebbe effettivamente in grado di aiutare un amico in difficoltà.

Scarica il report integrale.

Autore: Safer Internet Centre Italy



News & Info
Per gli studenti, le famiglie e tutto il mondo della scuola.