Safer Internet Centre - News&Info

Generazioni Connesse: risultati e proposte per i prossimi tre anni

Prosegue l’impegno del Safer Internet Centre di Generazioni Connesse, per un Web migliore e più sicuro per i giovani

Il progetto SIC II appena concluso ha ottenuto ottimi risultati grazie alle attività realizzate dai gruppi di lavoro: la campagna social ha raggiunto 5.337.000 persone con i post e i video condivisi tramite i social media, 200.000 contenuti editoriali sono stati letti su Skuola.net, i concorsi per studenti hanno coinvolto 359 scuole per un totale di 13.712 ragazzi e 523 insegnanti, i kit informativi per le scuole hanno raggiunto  5 milioni di studenti e circa 8.000 studenti sono stati coinvolti nel Tour “Una vita da Social”.

Da questo mese Generazioni Connesse riparte con il SIC III. Sensibilizzazione, assistenza, formazione e comunicazione tra le parole chiave del nuovo progetto, i cui obiettivi saranno: rendere Internet un ambiente più sicuro per bambini e ragazzi, rendendolo più adatto alle loro esigenze, stimolare i giovani all’uso delle nuove tecnologie nella vita personale, sociale, scolastica e professionale, aumentare la loro capacità di trarre vantaggio dalle opportunità o­fferte dalle ICT ed incoraggiarli ad un utilizzo responsabile.

La campagna di sensibilizzazione prevede un più ampio coinvolgimento delle scuole nel processo di autovalutazione per la costruzione di una e-policy e per l’adozione di regolamenti interni volti a prevenire e gestire situazioni problematiche, come il bullismo e il cyberbullismo. Verrà creata una piattaforma e-learning apposita per supportare le scuole in questa fase e per offrire loro un percorso formativo online completo sul tema della sicurezza in rete.

A sostegno della campagna di comunicazione verranno coinvolti diversi canali media (televisioni, stampa, social, web) e verrà promossa una redazione giornalistica per dare voce ai giovani e alle loro esperienze sull’uso del Web.

Con il nuovo progetto verranno potenziate le linee di Helpline per ascolto e assistenza a giovani e adulti in difficoltà e di Hotline per segnalazioni e monitoraggio delle Rete.

Fondamentale sarà il ruolo della cooperazione europea e nazionale, per  favorire e promuovere le attività proposte per la creazione di politiche in favore di un web migliore.

Autore: Safer Internet Centre Italy



News & Info
Per gli studenti, le famiglie e tutto il mondo della scuola.