sto caricando
Logo
Ordine assistenti Sociali
- Autore: Safer Internet Centre


Ordine assistenti Sociali


Sul tema del contrasto ai fenomeni di cyberbullismo il Consiglio nazionale dell’Ordine degli Assistenti sociali ha da sempre manifestato grande interesse ed attenzione. Ciò nella convinzione che si tratti di un fenomeno di grande rilevanza e che nel prossimo futuro impegnerà con sempre maggiore frequenza gli educatori, i genitori e più in generale l’opinione pubblica. Già da alcuni anni, gli assistenti sociali che lavorano con i giovani e le famiglie, rilevano crescenti segnali di disagio, a partire a volte dall’età preadolescenziale, derivante da un uso non responsabile delle nuove tecnologie di comunicazione. Un uso non mediato dall’adulto può evidenziare nuove forme di negligenza nell’esercizio delle responsabilità genitoriali, non solo per le difficoltà che le famiglie incontrano nell’adempiere ai compiti di cura, ma anche per la caratteristica inedita delle tecnologie in rapida trasformazione, più facilmente accessibili ai giovani che all’adulto. Un uso che spesso trascura le opportunità positive insite negli strumenti informatici per innestarsi su altre forme di disagio relazionale e comportamentale espresse dai giovani e che spesso ricadono anche su altri ragazzi.


La conferma dell’impegno dell’intera comunità degli assistenti sociali è la presenza del Consiglio nazionale nel board del progetto italiano. Le azioni svolte mirano a facilitare a livello nazionale e attraverso i nostri canali territoriali, rappresentati dai Consigli regionali, le iniziative di sensibilizzazione destinate agli assistenti sociali e, più in generale, agli interlocutori previsti. Abbiamo messo a disposizione un apposito spazio - all’interno del nostro sito - per materiale informativo e divulgativo sui temi del cyberbullismo e sulle azioni da adottare per prevenirlo e contrastarlo; questo argomento viene periodicamente rilanciato nella news letter quindicinale che raggiunge oltre trentamila colleghi. Siamo pronti ad ospitare – non appena saranno disponibili nella loro versione finale – le “Linee di orientamento per azioni di contrasto al bullismo e al cyberbullismo” previste dal progetto italiano, così come siamo disponibili ad incrementare le iniziative di formazione continua aventi per oggetto tale fenomeno - già attivate da molti Ordini regionali - sia attraverso accordi di collaborazione con il Miur, a livello nazionale, sia attraverso iniziative a livello locale.

Il Consiglio nazionale, i Consigli regionali e tutti gli assistenti sociali sono pronti a cogliere le opportunità di sensibilizzazione e di educazione ed informazione sul tema del cyberbullismo, per promuovere l’utilizzo positivo e maturativo delle tecnologie e per contrastare le pericolose ricadute di questo fenomeno sui giovani che ne sono protagonisti, sia come artefici, sia come vittime.
OrdinedegliAssistentiSociali - ConsiglioNazionale
Via del Viminale, 43 sc. B int. 6 – 00184 Roma Tel. 06 4827889 – 48939944 Fax 06 4825598 www.cnoas.it e-mail: info@cnoas.it

 





News & Info
Per gli studenti, le famiglie e tutto il mondo della scuola.
La sessione scade fra
5:00