sto caricando
Logo
Agenzia Nazionale Giovani

Agenzia Nazionale Giovani

L’Agenzia nazionale per i Giovani è la struttura del Governo attiva in favore dei giovani. Gestisce in Italia "Erasmus+: gioventù" ed altre iniziative rivolte alle nuove generazioni. Nata nel 2007 (compie 10 anni quest’anno) su specifica direttiva comunitaria, oggi è il più grande diffusore di cultura e pratica europea per under 30, in grado di far crescere una generaziona di nuovi europei. Grazie ad “Erasmus+” Ang dà voce e possibilità alle nuove generazioni connettendole con le opportunità che l'Europa offre su mobilità, formazione all'esterno, partecipazione, inclusione, apprendimento non formale.

L’Agenzia si occupa di inclusione sociale, cittadinanza attiva, investimento sul capitale umano, valorizzazione ed acquisizione di competenze spendibili nel mercato del lavoro e della promozione del talento giovanile, rendendo concreta a livello locale, la dimensione europea e quanto programmato a Bruxelles per gli under 30.
 

Ang si rivolge a tutti i giovani (13-30 anni) al di là del background sociale e culturale, dando loro la possibilità di realizzare progetti che arricchiscono il bagaglio di esperienze e competenze e ne rafforzano il percorso verso l’occupabilità anche sviluppando autoimprenditorialità. A differenza del classico Erasmus infatti, grazie ad Ang anche un giovane non scolarizzato può vivere un’esperienza all’estero per rafforzare le proprie competenze e conoscenze, ad esempio con il Servizio Volontario Europeo (l'Agenzia è ente attuatore per l'Italia, da quest’anno sarà ulteriormente implementato e arricchito grazie alla nuova iniziativa europea: il Corpo Europeo di Solidarietà).

Ang - che con la media età di 37 anni dei dipendenti è la PA più giovane d'Italia - impegna tutti i fondi che l'Europa mette a disposizione. Obiettivo puntualmente centrato ogni anno: testimonianza di un ente che funziona e di un forte protagonismo giovanile in grado di saper progettare e realizzare iniziative importanti in tema di crescita culturale, sociale e quindi anche economica di cui ne beneficiano singoli, comunità e Paese.

Obiettivo raggiunto anche grazie al costante lavoro ed attenzione che Ang ha nei confronti dei territori, raggiungendo direttamente anche realtà difficili (tra queste, segnaliamo Castelvetrano in Sicilia e Corviale a Roma).


Tra i risultati principali degli ultimi tre anni evidenziamo: 100% di risorse europee impegnate; oltre 40.000 giovani coinvolti in attività di mobilità; oltre 40 milioni di euro destinati ad associazioni giovani ed enti; la vittoria di una call europea sui rifugiati che vedrà l'Agenzia impegnata per un triennio come leader nella realizzazione del Progetto “Becoming part of Europe” insieme ad oltre otto Agenzie Nazionali di Paesi membri dell’Unione (Belgio, Germania, Francia, Malta, Olanda, Portogallo, Slovenia e Svezia) per realizzare attività di inclusione e partecipazione di giovani rifugiati.

Il 2017 è un anno importante sia per in riferimento ai 60 anni dei Trattati di Roma, sia in riferimento ai primi 30 anni del Programma Erasmus che vede quindi l’Agenzia molto impegnata in attività finalizzate a rendere le nuove generazioni sempre più partecipi nel dibattito che riguarda l’Europa e creare occasioni di visibilità e promozione degli strumenti che l’Europa mette a disposizione, come ad esempio il programma Erasmus+.

Nei successi dei primi 30 anni del programma Erasmus ci sono quindi anche i dati dell’Agenzia: in particolare, in questi anni di mobilità giovanile l’Agenzia, con il suo settore Gioventù, ha mobilitato oltre 100.000 giovani tra scambia di giovani e volontariato europeo.


 

 

Autore: Predefinito


Torna agli articoli: Torna agli articoli
News & Info
Per gli studenti, le famiglie e tutto il mondo della scuola.
La sessione scade fra
5:00