sto caricando
Logo
Canale Youtube

Per essere sempre informato, visita ed iscriviti al nostro canale Youtube

Facebook
Twitter
Nasce il Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo

Nasce il Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo

Il 7 Marzo, alla Camera dei Deputati, stata presentata una nuova iniziativa di contrasto al fenomeno

L’ Istituto Italiano per la Privacy lancia il CNAC, nuovo riferimento per tutte le vittime di cyberbullismo, le loro famiglie e le scuole coinvolte. Il progetto, nato nel solco della battaglia di Elena Ferrara (prima firmataria DDL 1261 che contrasta il fenomeno) ha una peculiarità: la collaborazione e l’interdipendenza tra vari attori.

In un’epoca in cui la politica viene spesso preceduta dalla società civile, grazie all’impegno dell’Istituto e di Facebook è partita questa nuova iniziativa di contrasto al fenomeno sempre più preoccupante; proprio la piattaforma di Zuckerberg infatti, in partnership con prestigiosi studi legali esperti della materia, è il main sponsor dell’iniziativa.

Il Centro Nazionale Anti-Cyberbullismo è stato presentato il 7 Marzo alla Camera dei Deputati, in concomitanza con una tavola rotonda tra istituzioni e stakeholder dedicata alla tutela dei dati personali dei minori alla luce del Regolamento Privacy Europeo.

A capo del CNAC Camilla Bistolfi, una giovanissima esperta dell’Istituto:”Abbiamo un numero verde a disposizione di tutti e siamo naturalmente contattabili via web. Gli studi legali che ci sostengono forniranno ascolto, contenuti e orientamenti qualificati” - ha dichiarato durante la presentazione di ieri - “Vogliamo diventare un punto di riferimento nazionale nel contrasto al cyberbullismo, ma soprattutto un approdo sicuro e affidabile per le vittime”.

L’intera operazione sembra essere il preludio di sviluppi legislativi, a sentire le parole di Luca Bolognini, presidente dell’Istituto: “Saremo in prima fila anche partecipando ai tavoli istituzionali che saranno attivati in materia, quando verrà approvata la nuova legge di contrasto al fenomeno, cosa che auspichiamo avvenga nelle prossime settimane”.

Assistenza e segnalazioni sul sito: www.anticyberbullismo.it

 

Autore: Predefinito


La sessione scade fra
5:00