sto caricando
Logo
Canale Youtube

Per essere sempre informato, visita ed iscriviti al nostro canale Youtube

Facebook
Twitter
Sarahah, la nuova app in anonimato

Sarahah, la nuova app in anonimato

Nuova piattaforma di abuso di internet? I consigli del SIC croato

Onestà virtù suprema. Eppure il suo abuso “online” potrebbe creare non pochi problemi. Desta preoccupazione, infatti, la nuova app del momento: Sarahah, che in arabo significa appunto onestà. Inventata dal saudita, Zain al-Abidin Tawfiq, funziona come un social anonimo in cui inviare e ricevere messaggi.
 
Una volta che un utente registra, può condividere una conversazione di chat, collegarla o pubblicarla online e chiunque vi può inviare messaggi o domande anonime. Il destinatario non ha modo di sapere chi è il mittente.
 
Sarahah nasce come un sito web con il semplice scopo di comunicazione anonima verso i datori di lavoro da parte dei dipendenti. Più tardi, Tawfiq ha ritenuto che la app potesse essere applicata anche a livello privato. All'inizio di quest'anno, il 13 giugno 2017, Tawfiq ha pubblicato l'applicazione Sarahah su iOS App Store e Google Play, diventando una delle prime tre applicazioni gratuite più scaricate su entrambe le piattaforme in breve tempo.
 
Ma quando una delle caratteristiche principali di una app come Sarahah è l’anonimato, il rischio è che le persone non abbiano percezione delle conseguenze dei propri comportamenti. Molti genitori e figli stanno riferendo che l'applicazione è l'ultima piattaforma di abuso di internet, mentre numerosi utenti hanno riferito di essere stati abusati o sopraffatti da commenti, minacce o discorsi di odio.
 
Il Safer Internet Center della Croazia ha così preparato un articolo in merito riportando alcuni brevi e utili consigli.
 
6 consigli per usare l’applicazione consapevolmente
 
- Dimostra gentilezza, cerca di essere costruttivo e positivo;
- Prendi in considerazione la possibilità di ricevere commenti negativi;
- Condividi il tuo ID solo con persone che conosci e di cui ti fidi;
- Blocca gli abusi e chi supera la soglia del rispetto;
- Sentiti libero di cancellare l’applicazione quando preferisci;
- Chiedi aiuto se sei in difficoltà, parla ad esempio con i tuoi genitori o con i tuoi amici e insegnanti. Oppure contatta il Safer Internet Center nazionale.
Autore: Predefinito


Torna agli articoli: Torna agli articoli
La sessione scade fra
5:00