sto caricando
Logo
Canale Youtube

Per essere sempre informato, visita ed iscriviti al nostro canale Youtube

Facebook
Twitter
Carta dei diritti di Internet

Il 28 luglio 2015 la presidente della Camera Laura Boldrini ha presentato la Dichiarazione dei diritti in internet, documento fondamentale per garantire a ciascun individuo l’esercizio di una cittadinanza digitale attiva nel rispetto della libertà, della dignità e della diversità di ogni persona.


Il testo individua una serie di principi generali che abbracciano le diverse tematiche connesse all’uso di internet: il diritto alla conoscenza e all’educazione in Rete, la neutralità della Rete il diritto all’identità. La Dichiarazione  è fondata sul pieno riconoscimento di libertà, eguaglianza, dignità e diversità di ogni persona. La garanzia di questi diritti è condizione necessaria per assicurare il funzionamento democratico delle Istituzioni.


Internet si configura come uno spazio sempre più importante per l’autorganizzazione delle persone e dei gruppi e come uno strumento fondamentale per promuovere la partecipazione individuale e collettiva ai processi democratici. Si tratta di argomenti comuni al progetto Generazioni Connesse, che ha tra i diversi obiettivi quello di rendere gli studenti testimonianza reale di un uso corretto e consapevole della Rete attraverso l’acquisizione di competenze digitali che consentano loro un uso critico dei social network e di tutte le risorse che la Rete offre.


Considerate dunque le finalità che sottendono la Dichiarazione dei diritti in internet riteniamo utile per tutti gli operatori scolastici, per gli studenti e per le famiglie condividere il documento, con l’auspicio che lo stesso venga diffuso e diventi strumento di supporto rispetto ai temi affrontati.

 

 

News & Info
Per gli studenti, le famiglie e tutto il mondo della scuola.
5 persone da cui stare lontano sui social

5 persone da cui stare lontano sui social

Tra i nostri contatti abbiamo almeno una persona che non conosciamo o che non abbiamo neanche mai visto. Dietro un’improbabile foto profilo possono nascondersi persone con intenzioni ambigue o poco chiare dalle quali è meglio stare alla larga.




La sessione scade fra
5:00