sto caricando
Logo
Video Giochi

Come quando tuo figlio o tua figlia gioca all’aperto? E' necessario chiedersi cosa fa tutto quel tempo fuori e chi frequenta. Allo stesso modo, in presenza di ragazzi che dedicano un tempo eccessivo ai videogiochi, ci si dovrebbe interrogare su quanto possa essere controproducente per loro un comportamento di gioco che non prevede pause o momenti di riflessione.

In certi casi, addirittura, un utilizzo eccessivo nasconde una dipendenza. Ma potrebbe esserci anche l’esposizione a contenuti dannosi e inadeguati così come la possibilità di entrare in contatto con persone potenzialmente pericolose. Infatti, sempre più spesso i giochi online danno ai ragazzi la possibilità di interagire con persone che si loggano anche dall’altra parte del mondo. Non è infrequente che anche episodi di adescamento siano iniziati tramite una sfida a qualche gioco online.

 

Cosa fare se accade

Aiutali a ristabilire la quotidianità

Stimola la frequentazione di coetanei, la pratica di sport, cogli l’occasione per iniziare a condividere interessi in comune.  Allo stesso tempo, dovresti imporre regole su tempi e frequenza delle connessioni. Anche se le regole, da sole, servono a poco.


Vai alla radice del problema.

Se trascorrono così tanto tempo in Rete, cercando una dimensione affettiva e un senso di appartenenza, dovresti chiederti come mai ciò non è presente nella loro vita “reale”. Magari l’eccesso di Internet è solo un campanello d’allarme per un disagio più generale, o una situazione intorno a loro che non va bene.

 

Consigli e linee guida

 

Ricerche Rapporti

News & Info
Per gli studenti, le famiglie e tutto il mondo della scuola.
5 persone da cui stare lontano sui social

5 persone da cui stare lontano sui social

Tra i nostri contatti abbiamo almeno una persona che non conosciamo o che non abbiamo neanche mai visto. Dietro un’improbabile foto profilo possono nascondersi persone con intenzioni ambigue o poco chiare dalle quali è meglio stare alla larga.




La sessione scade fra
5:00