SID: Youth Panel per riflettere sui rischi e le opportunità del web
Lettura per
Ragazzi - Youth Panel Italia
Pubblicato il

SID: Youth Panel per riflettere sui rischi e le opportunità del web

Calabria

 

Lo Youth Panel di Generazioni Connesse, coordinato dall’agenzia di stampa Dire e diregiovani.it ha coinvolto 40 studenti, provenienti da ogni regione d’Italia, nella creazione di redazioni giornalistiche per discutere insieme sulle opportunità del mondo digitale e dei suoi inevitabili rischi. Si tratta di un evento che rientra nel più ampio progetto “Generazioni

Connesse”, promosso dal ministero dell’Istruzione e celebrato in occasione dell’annuale Safer Internet Day, il 10 e l’11 febbraio al museo ferroviario di Pietrarsa a Portici, in provincia di Napoli.  Studenti, istituzioni, youtuber e influencer si sono riuniti al fine di riflettere sui limiti e sulle capacità della rete, per comprendere al meglio il giusto

utilizzo dei social ed esplicare in modo chiaro temi altrimenti semplificati dal quotidiano, che ritroviamo sul web. Al SID 2020 i ragazzi di età compresa

tra i 15 e i 18 anni hanno svolto attivamente il ruolo di giovani reporter, intervistando la ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina, l’ex senatrice Elena Ferrara (prima firmataria della Legge 71/2017 di opposizione al fenomeno del cyberbullismo), la nota influencer Valeria Angione e i simpatici youtuber Fius Gamer. 

Tra i notevoli spunti emersi dall’ evento, riportiamo una sincera considerazione da parte di uno dei ragazzi che si sono affacciati per la prima volta alla piattaforma Youth Panel:

“In Italia qualcosa si sta muovendo, parlo di noi che siamo il futuro dell’odierna società. Chi identifica noi giovani, come una generazione totalmente presa dall’individualismo e dal materialismo, schiavi dell’immagine, sbaglia. O lo fa, almeno in parte. Lo Youth Panel ha permesso un confronto interattivo tra ragazzi di realtà completamente diverse. Parliamo di ragazzi preparati, volenterosi, interessati alla ricerca di soluzioni per migliorare la vita di ciascun individuo. Tutto ciò si è svolto con il sostegno e l’attenzione di esperti che ci hanno saputo ascoltare e indirizzare in maniera corretta, uscendo così da questa esperienza con qualcosa in più: nozioni e competenze acquisite che potremo comunicare e trasmettere ai nostri coetanei. Ma è necessario fare di più! L’interesse nei confronti di certe tematiche non può continuare a essere un affare di gruppi limitati di persone, deve assumere una dimensione sociale, collettiva, che riguardi tutti con le proprie esigenze, interessi, prospettive e suggerimenti. La via da percorrere è questa, non è facile né sicura, ma deve essere percorsa”.

SID: Youth Panel per riflettere sui rischi e le opportunità del web

#Tags:

Argomenti Correlati
Hot-line

Segnala contenuti illegali presenti in rete attraverso i canali del SIC

Help-line

Hai bisogno d'aiuto? Contatta la nostra linea di ascolto al numero  1.96.96.