sto caricando
Logo

Architettura, Diritti, Ecologia
Orientarsi e comportarsi in una società mediatizzata
Cercare, analizzare e utilizzare correttamente l'informazione
Capirne il ruolo, il valore, i rischi, le implicazioni
Stare in Rete è anche un atto culturale

INTERNET E IL CAMBIAMENTO IN CORSO

Architettura, Diritti, Ecologia

Internet è una delle più straordinarie innovazioni del nostro tempo, e possibilmente una tra le innovazioni che hanno generato l’impatto più importante per il genere umano.

Per caratteristiche architetturali, pervasività e ruolo in società, Internet non può essere considerato un medium come gli altri.

È per questo fondamentale conoscere storia, architettura e principi fondativi di Internet, e osservare come questi siano stati mantenuti o messi in discussione della straordinaria diffusione di una delle sue più importanti applicazioni – il Web - con i suoi giganti, e la rapida espansione dei social media.

Comprendere l’architettura di Internet, metafora del cambiamento culturale del nostro tempo, implica conoscere, tra le altre cose, il valore e le implicazioni del concetto di neutralità della Rete e le sfide dell’Internet governance, ossia dei meccanismi decisionali e dei codici alla base del suo funzionamento e le implicazioni che questi hanno sul modo in cui avvengono le interazioni online e sono distribuiti e rappresentati i contenuti.

La pervasività e generatività della Rete – e la straordinaria centralità delle tecnologie digitali ad essa associate - sollevano molte questioni, a partire da quelle relative all’espansione della sfera dei diritti in Internet. La sfida riguarda gli ordinamenti sia a livello globale sia nazionale, con riferimento a nuove dimensioni di concetti noti (ad esempio domicilio, proprietà, riservatezza, privative d’autore), che ha portato alla produzione di importanti documenti quale la Dichiarazione per i Diritti in Internet, prodotta nel 2014 dal Parlamento Italiano.

La convergenza tra tecnologia, connettività, comunicazione e informazione ci impone di riflettere sul rapporto tra paradigmi tecnologici e caratteristiche del cambiamento.

Con Internet al centro di questa convergenza,  è necessario inquadrare il tema sotto (almeno) altri due aspetti.

Come cambiano organizzazioni, lavoro e professioni e quindi i concetti di moneta e mercati al tempo della Rete?

Come cambiano libertà di espressione, partecipazione e funzionamento della democrazia?

Universal Design, tecnologie  e risorse sostenibili

Target: Tutte

Universal Design, tecnologie e risorse sostenibili

Universitą degli studi di Milano Bicocca

L'articolo 24 della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilitą del 2006 afferma chiaramente la necessitą di garantire il diritto universale a un'educazione inclusiva su tutti i livelli, indipendentemente dall'etą, senza discriminazioni e in base a un principio di pari opportunitą. Gli Stati firmatari devono garantire che i bambini con disabilitą non siano esclusi dai cicli di formazione primaria

IL GIOCO DELLA RETE

Target: Scuola Primaria

IL GIOCO DELLA RETE

Registro.it - Istituto di Informatica e Telematica del CNR

Il gioco della Rete ha l’obiettivo di spiegare in modo divertente la struttura e il funzionamento di Internet. Nella maggior parte dei casi, infatti, i bambini non hanno alcuna conoscenza delle basi tecniche di Internet che confondono con il web, l’insieme dei servizi e dei contenuti disponibili online. Utilizzando un semplice gomitolo di lana, è possibile costruire in classe un


INTERNETOPOLI: alla scoperta della Rete

Target: Scuola Primaria

INTERNETOPOLI: alla scoperta della Rete

Registro.it - Istituto di Informatica e Telematica del CNR

Questo percorso interattivo all’interno dell’app Internetopoli (www.internetopoli.it) ha lo scopo di dare ai bambini le nozioni e competenze di base per iniziare a conoscere la Rete, partendo dalla struttura tecnica
di base per arrivare ai temi importanti legati all’utilizzo dei servizi che essa offre, dalla sicurezza alle applicazioni dell’internet delle cose. Il percorso mostra alcuni tra i contenuti più significativi




La sessione scade fra
5:00