Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?
Lettura per
Tutti i Target
Pubblicato il

Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?

App e social network pervadono tutti gli aspetti della nostra vita

App e social network pervadono tutti gli aspetti della nostra vita, le relazioni in particolare, e questo vale a maggior ragione per i più giovani, che sempre più vivono “online”  amicizie e affettività.

I social consentono sicuramente di aprirsi e raccontarsi con maggiore facilità, tuttavia l’eccessivo ricorso alla sola comunicazione “a distanza” può essere un modo per nascondersi, per creare una sorta di “distanza di sicurezza”.

Questo accade quando le difficoltà nel comunicare e nel vivere le relazioni in presenza sembrano troppo grandi da affrontare.

Di seguito mettiamo a disposizioni del materiale di approfondimento sull’argomento per docenti e genitori:

 

UNO STRUMENTO IN PIU’ PER I DOCENTI.

In contemporanea con la campagna de #lesettimanedelwebsicuro si sono riaperte le iscrizioni per scuole e docenti al Safer Internet Centre e ai corsi di approfondimento della piattaforma SIC.

Clicca per maggiori informazioni

 

 

Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?

#Tags:

Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?
Eleonora ed Enrico raccontano la loro esperienza
Ragazzi - Youth Panel Italia
Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?
Al via la 7° edizione di “Una vita da social” la Campagna educativa itinerante della polizia postale
Tutti i Target
Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?
La Fiera dedicata all’Orientamento, alla Formazione e al Lavoro torna in presenza dal dal 25 al 27 novembre
Tutti i Target
Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?
Sardegna
Ragazzi - Youth Panel Italia
Reale o virtuale: le chat come distanza di sicurezza?
Un nuovo modo divertente di imparare la consapevolezza dell’online
Tutti i Target